Mercatini di Natale in Alsazia

Non avevamo mai visto i “famigerati” mercatini di Natale e così, quando i nostri amici Sara, Cristiano e Gaia ci hanno proposto un giro in Alsazia per visitare Strasburgo e alcuni paesini dei dintorni famosi proprio per i mercatini, abbiamo accettato subito! Siamo partiti il 5 dicembre e siamo tornati l’8, prenotando il b&b Le Relais des marches, a Oberhaslach, vicino a Strasburgo.

Dopo un viaggio di circa 5 ore siamo arrivati a Colmar, la nostra prima tappa: il centro storico è caratterizzato dalle piccole viuzze, le case in legno e i canali (una zona è chiamata la “piccola Venezia”). Ci siamo subito immersi nell’atmosfera natalizia dei mercatini, anche se il clima non aiutava: durante tutti i 4 giorni c’è sempre stato uno splendido sole e temperature ben al di sopra delle medie…). I prodotti proposti spaziavano dagli oggetti tipici artigianali, agli addobbi, alle prelibatezze mangerecce dolci e salate e all’onnipresente vin chaud (una rivisitazione del nostro vin brulè). A causa di quanto da poco successo a Parigi (leggi attentato terroristico), ci hanno detto che quest’anno non c’era la solita ressa, anche se in alcuni frangenti si faceva quasi fatica a camminare…Un consiglio: se potete, visitate Colmar di sera, in quanto è molto ben illuminata (è chiamata “la città delle luci”). Nel tardo pomeriggio siamo arrivati a Riquewihr: ci è piaciuto molto, con le sue mura colorate e una ambientazione “medievale”. Merita senz’altro una visita anche lontano da questo periodo, magari in primavera, per ammirare i colori degli innumerevoli fiori che ornano i balconi. Abbiamo cenato e quindi siamo arrivati al nostro b&b a Oberhaslach: poche camere, tutte diverse, con un arredamento un po’ “particolare” e ricercato (abbiamo scoperto che i figli del titolare sono scultori, quindi “estrosi”…), personale gentile, colazione non molto varia, anche se con prodotti genuini e buoni. La mattina seguente ci siamo presi “una pausa” dal clima natalizio e abbiamo visitato il campo di concentramento di Natzwiller (siamo a poche decine di km dal confine tedesco e nel corso del secolo precedente l’Alsazia ha cambiato nazionalità per 4 volte) e poi siamo giunti ad un altro tipico paese alsaziano molto carino : Obernai. Dopo la consueta passegiata (con tanto di Babbi Natale in Vespa e Fiat 500 al seguito…),  abbiamo pranzato con la tarte flambèe. Nel pomeriggio abbiamo visitato il castello di Haut-Koenigsboug: molto ben tenuto, con numerose sale da visitare, posto su una sommità dalla quale si gode di un’ottima vista. Alla sera il nostro programma di viaggio ci ha portato a Ribeauville, per l’ennesimo mercatino :)

Lunedì 7 abbiamo trascorso la giornata a Strasburgo: il centro è relativamente piccolo e si visita tranquillamente a piedi, così abbiamo lasciato l’auto in un parcheggio vicino alla stazione e ci siamo messi in cammino. Abbiamo visto la Cattedrale di Notre Dame (notevole!), con la sua bella piazza, il centro storico con il bellissimo quartiere della Petite France, le piazze Kleber e Gutemberg, il Ponte coperto, abbiamo navigato con il battello sul fiume Ill che attraversa la città passando vicino al Parlamento europeo…Insomma, abbiamo trascorso una bella giornata in una città che ci è piaciuta molto! Ciliegina sulla torta: un’ottima cena in un bel locale nel centro storico (anche se abbiamo dovuto aspettare quasi un’ora prima che ci portassero da mangiare, ma ne è valsa la pena…). Il giorno seguente abbiamo visitato Eguisheim. Avevamo letto che nel 2013 è stato votato come “Il più bel villaggio della Francia”, ma onestamente non ci ha colpito più di tanto e sicuramente non è stato il paese più bello che abbiamo visto, anzi…

Nel pomeriggio, purtroppo, abbiamo dovuto riprendere la via di casa, dove siamo giunti un po’ in ritardo a causa della coda per attraversare il traforo del Gottardo. Questo è stato forse l’unico “inconveniente” di questa bella vacanza: abbiamo visto dei piccoli paesi molto belli, Strasburgo ha superato le nostre aspettative, c’è sempre stato il sole, con i compagni di viaggio ci siamo trovati benissimo…Tutto OK++

Alla prossima

2 thoughts on “Mercatini di Natale in Alsazia

  1. Grande Mauro,descrizione perfetta e fotografie come sempre bellissime.
    COMPLIMENTI!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Solve : *
28 × 27 =